il casinò di venezia ed il suo bilancio

Era molto tempo che il Casinò di Venezia non chiudeva il suo bilancio in pareggio e il 2012 finalmente fa segnare quello che in molti speravano e in pochi si attendevano. Di conseguenza i prossimi acquirenti della struttura troveranno una situazione finanziaria  in crescita rispetto agli ultimi anni. Il risultato non poteva arrivare da solo, ma grazie alla grande riduzione inerente al contributo fatta dal Comune di Venezia che quest’anno dovrebbe arrivare a soli 29 milioni per incassi complessivi di circa 123 milioni di euro. A dare questi dati è proprio il direttore della struttura che si occupa anche di casino online con slot e di giochi d’azzardo interattivi, Stefano Silvestri che fa notare con puntualità il 10% circa recuperato in sette mesi, le slot sono stabili, mentre i tavoli da gioco fanno segnare addirittura un +20%. Secondo il direttore del Casinò tutto il mercato è in crisi (come è evidente) a causa della situazione economica mondiale e anche per le leggi statali  che non brillano per sagacia in materia di gioco. Questa tendenza fa sperare bene per il futuro e tutti sperano nella stabilizzazione economica con una media di incassi di circa 10 milioni mensili e si spera che non ci siano più cali drastici nel prossimo futuro. Ora si attende lo studio sulla fattibilità della vendita legate alle slot machine online proprio della società di gioco che sarà fatto da Kpmg. Le cifre che si sentono in giro sono di 350 milioni subito più un affitto importante di 20 milioni annui per un totale di circa mezzo miliardo di euro. Al momento il Casinò di Venezia sembra l’unico a godere di una salute che si potrebbe quasi definire sana.

Posted in casino virtuali italiani. Bookmark the permalink. RSS feed for this post. Both comments and trackbacks are currently closed.

Comments are closed.